venerdì 2 ottobre 2015

Gruppo di Lettura Emma (A Modern Retelling) di Alexander McCall Smith

Carissimi Lettori e Amici di Old Friends & New Fancies,

Riveliamo oggi quello che sarà il secondo romanzo che leggeremo nell'ambito dei Gruppi di Lettura del Bicentenario di Emma
Dopo aver sfogliato e le pagine del fumetto di Nancy Butler e aver ammirato le tavole di Janet Lee, ci dedicheremo questa volta a un retelling moderno, scritto da un delicato conoscitore della natura umana. Un nome che sembra perfetto da affiancare all'eroina di Highbury, e che è stato scelto oculatamente per il Jane Austen Project che ha già visto le firme di Joanna Trollope sul retelling di Sense and Sensibility e quella di Val MacDermid su quello di Northanger Abbey
Il nostro secondo Gruppo di Lettura per questo Bicentenario sarà dunque

Emma (A Modern Retelling)
di Alexander McCall Smith



SCHEDA LIBRO
Autore: Alexander McCall Smith
Titolo: Emma
Sottotitolo: A Modern Retelling
Casa editrice: The Borough Press
Pagine: 368
Data pubblicazione: 6 novembre 2015
Descrizione: L'estate dopo aver finito l'università, Emma Woodhouse torna a casa nel villaggio di Highbury per prepararsi al lancio della sua attività di designer d'interni. Poiché nutre grandiosi progetti per il futuro, Emma ritorna a casa del padre, un ipocondriaco che vive seguendo una dieta ferrea di vegetali e integratori vitaminici. 
Presto Emma diventa amica di Harriet Smith, un'ingenua ma affascinante assistente insegnante in una scuola gestita dalla stravagante Mrs. Goddard. Harriet ispira Emma a fare le cose che le riescono meglio: offrire una guida ai meno saggi sulle cose del mondo e fare buon uso delle sue doti di combina-matrimoni.
Per fortuna, quell'estate le offre abbondanti opportunità per farlo, poiché molti amici, sia nuovi che di vecchia data, sono attratti nella sfera di Emma, che non sempre fornisce consigli giudiziosi. Tra essi ci sono Frank Churchill, l'attraente figliastro della sua ex-governante; George Knightley, il cognato di Emma e suo carissimo amico; l'affascinante ma borioso Philip Elton e, naturalmente, la perfetta (e perfettamente irritante) Jane Fairfax.
La satira discreta di Alexander McCall Smith e la sua delicata sensibilità vecchio stile dimostrano di essere perfette per far rivivere l'arguzia di Jane Austen e i suoi personaggi. Malgrado le carrozze siano state sostituite dalle Mini Cooper e il tè dal cappuccino, la storia di Emma resta splendidamente immortale.
Compralo su Amazon: 
☞ Paperback 
☞ Kindle

CALENDARIO

9/15 ottobre -- capp. 1 - 8
16/22 ottobre -- capp. 9 - 15
23/29 ottobre -- capp. 16 - 21

Siete pronti? Suvvia, dunque, correte e procurarvi una copia di Emma versione di Alexander McCall Smith per festeggiare assieme a noi un meraviglioso Bicentenario.

BUONA LETTURA con le Lizzies!

 Link utili
L'annuncio dell'iniziativa Jane Austen Project su Old Friends & New Fancies

2 commenti:

Letizia ^_^ ha detto...

Scopro adesso il vostro graziosissimo blog, e con esso questo libro che devo dire mi incuriosisce moltissimo.... Di Alexander McCall Smith ho letto (e adorato!) "Le lacrime della giraffa", e l'dea di una sua rilettura di Emma mi alletta moltissimo ^_^

Grazie per la segnalazione (e, se vi va, passatemi a trovare!)

Gabriella Parisi ha detto...

Anche a me piace moltissimo Precious Ramotswe e sono curiosissima di leggere l'interpretazione di McCall Smith di Emma.
Spero che sarai dei nostri per il Gruppo di Lettura, Letizia ^_^

Posta un commento

Segui le Conversazioni!