sabato 13 settembre 2014

GdL Edmund Bertram's Diary di Amanda Grange | Prima Tappa

Carissimi Lettori e Amici di Old Friends & New Fancies,

Diamo oggi il via al quinto Gruppo di Lettura in occasione dei festeggiamenti del Bicentenario di Mansfield Park
In previsione della pubblicazione del Diario del Colonnello Brandon, il romanzo che rivisita Ragione e sentimento da parte di uno dei due protagonisti maschili, e che verrà tradotto da Tre60 a ottobre, leggiamo questo mese un altro Diario di Amanda Grange, quello dedicato al suo eroe meno acclamato e convincente, 

EDMUND BERTRAM'S DIARY


sperando di riuscire a comprenderlo meglio e di poter festeggiare degnamente Mansfield Park.

SCHEDA LIBRO
Autore: Amanda Grange
Titolo: Edmund Bertram's Diary
Casa editrice: Robert Haley (prima edizione inglese), Berkley Pub Group, Sourcebooks;
Pagine: 308
Data prima pubblicazione: 30 novembre 2007

Descrizione: Si tratta del retelling di Mansfield Park dal punto di vista di Edmund Bertram. A dieci anni d'età Fanny Price va a vivere con Edmund Bertram e la sua famiglia a Mansfield Park. Ben lontana dalla mocciosa che Edmund si aspettava, Fanny diventa la sua confidente e l'amica più cara. Ma quando i fratelli Crawford, Henry e Mary, arrivano nella zona, ammaliano la famiglia Bertram. Henry si lancia in uno scandaloso corteggiamento della sorella di Edmund, che è già fidanzata a un altro, mentre Edmund è incantato dalla bellezza e dalla sagacia di Mary. Ma quando Mary si rivela essere diversa da come sembrava, Edmund si rivolge all'unica donna che è stata sempre al suo fianco per trovare la felicità che merita.

☞ Acquistalo su Amazon brossurakindle
☞ Acquistalo su The Book Depository


CALENDARIO

☞ 13/19 settembre da July 1800 a July 1808
20/26 settembre da August 1808 a December 1808
27 settembre/3 ottobre da January 1809 a December 1809


Pronti per la lettura? Noi Lizzies l'attendiamo con ansia, perché è uno dei pochi Diari di Amanda Grange che ancora mancano al nostro appello. Chissà che questa autrice non riesca a farci ricredere su un protagonista che non abbiamo mai considerato un eroe, neanche guardandolo con gli occhi di Fanny Price...


BUONA LETTURA!


 Link utili

3 commenti:

Gabriella Parisi ha detto...

Già iniziato. Che dire, Edmund non mi è mai piaciuto, ma sempre meglio di Lily, la protagonista di My Jane Austen Summer (che ho ancora in lettura) che spero riceva una bella tranvata in fronte per quanto è noiosa e petulante.
Lui è già perfettino, ma anche piuttosto dolce, ed è chiaro come la piccola Fanny si sia potuta innamorare di lui. Da subito il giovane Edmund è consapevole dei molti difetti del fratello maggiore. Ora è a Oxford, dove vengono messi ancora più in evidenza.
Devo dire che, però, sto trovando la voce di Edmund troppo simile a quella di Darcy e di Brandon. Vediamo cosa succederà all'arrivo di Mary Crawford, se differirà un po' da quella degli altri eroi grangiani.

Elisabetta ha detto...

Scusate il ritardo con cui inizio...
Ho letto pochi capitoli, e ancora non riesco a dare un giudizio ben definito...
Come a te, Gabriella, anche a me Edmund non è mai piaciuto... vedremo..

Elisabetta ha detto...

...niente da fare, Edmund proprio non mi piace...
Apprezzo la gentilezza e la dolcezza che dimostra nei confronti di Fanny, ma non sopporto minimamente la sua cecità di fronte ai difetti degli altri. Mi correggo, la sua non è cecità, perchè i difetti e le mancanze vengono notate (il fratello, Mary), ma non gli presta molta attenzione o riesce comunque a trovare una scusante appropriata per l'occasione..

Posta un commento

Segui le Conversazioni!