martedì 19 aprile 2016

Only With You di Cecilia Gray | Recensione

Carissimi Lettori e Amici di Old Friends & New Fancies,

Siamo finalmente giunti al capitolo delle avventure delle ragazze della Jane Austen Academy che riguardano il Bicentenario che stiamo festeggiando quest'anno, quello di Emma.

Only With You di Cecilia Gray
è il quinto e penultimo capitolo della nostra serie, che si svolge nel corso di un anno scolastico (il junior year, l'anno che precede il diploma). Abbiamo visto Emma Greene un po' in tutti e quattro i precedenti romanzi della serie: in Fall For You (retelling di Orgoglio e Pregiudizio) è diventata la compagna di stanza di Ellie Dvorak con grande disappunto di Lizzie Egmont; in So Into You (retelling di Ragione e sentimento) l'abbiamo vista addirittura nel ruolo di Marianne, con Josh Wickham a fare da Willoughby; in When I'm With You (retelling di Northanger Abbey) fa la sua comparsa anche se il romanzo si svolge lontano dalla Jane Austen Academy; in Suddenly You (retelling di Mansfield Park) interpreta un po' il ruolo delle sorelle Bertram, ma è comunque sempre molto presente.
Finalmente è il suo turno di trovare il ragazzo dei sogni. Sarà riuscita a dimenticare Josh Wickham?




SCHEDA LIBRO
Autore: Cecilia Gray
Titolo: Only With You
Editrice: Gray Life, LLC
Pagine: 186
Data di pubblicazione: 17 maggio 2014
Descrizione: Emma ha tutto: aspetto, denaro e fortuna. E non è che li tenga tutti per sé; Emma si impegna molto per aiutare i meno fortunati. Cioè... tutti. Emma invita la sua amica Anne, che ha il cuore infranto, per farsi aiutare in un evento benefico durante il weekend, con lo scopo di trovarle un nuovo ragazzo. Ma quando l'amica rivolge il suo sguardo verso il ragazzo che Emma vorrebbe per sé, cosa sceglierà tra l'amicizia e i propri sentimenti?

Compralo su Amazon:
☞ Paperback
☞ Kindle

RECENSIONE DI LizzyGee
Emma la matchmaker

e 1/2


Si svolge durante il weekend delle vacanze di primavera questo quinto episodio della serie della Jane Austen Academy di Cecilia Gray.
Emma Greene è stata la più presente delle ragazze negli altri romanzi della serie, proprio grazie al suo carattere esuberante e altruista. E anche questa volta la storia nasce dall'esigenza di Emma di aiutare le sue amiche. Sin dal primo episodio, Fall For You,  sappiamo che Anne Escobar è ancora innamorata del suo amore di ragazzina, Rick Wright. In quel caso Anne giocava nel ruolo di Jane Bennet, ma in realtà sappiamo che sarà la protagonista di Always You, l'ultimo episodio della serie e retelling di Persuasione
Qui, nel retelling di Emma, Anne recita la parte di Harriet Smith, l'amica che Emma vuole aiutare nella ricerca del ragazzo ideale. Emma è certa che, malgrado i propri trascorsi non proprio sereni con Josh Wickham, e nonostante il giovane attore idolo delle teenagers sia ancora innamorato di Fanny Sato (Suddenly You), Josh sia il ragazzo ideale per fare in modo che Anne dimentichi Rick. 
La ragazza manda un messaggio di emergenza ad Anne, Josh e Gregory Knight, il suo migliore amico - sapendo che tutte le altre amiche con i loro ragazzi sono impegnate durante il weekend -, perché la raggiungano alla sua casa sul mare. Purtroppo, Knight, che non sa dei progetti di Emma, invita proprio l'ultima persona che Emma vorrebbe tra i piedi quel weekend: Rick Wright.
L'emergenza riguarda un ospizio per cani e gatti randagi a cui trovare dei padroni.
La fedeltà a Emma di Jane Austen è molto approssimativa, dato che Josh Wickham, che si sta ancora leccando le ferite lasciate da Fanny, non è un granché come Mr. Elton: dopo gli eventi di So Into You sappiamo che Emma non gli interessa, e qui non c'è nessun ritorno di fiamma tra loro due; dopo aver rifiutato di prestarsi come burattino per gli scopi di matchmaker di Emma, Josh non va a cercarsi un'altra ragazza, ma si dedica tutto alla recitazione, studiando dei nuovi copioni tra cui scegliere il suo prossimo film. Inoltre aiuta attivamente Emma con la sua opera benefica di piazzare gli animali randagi, malgrado sia allergicissimo al loro pelo e sia costretto a prestare il suo aiuto solo da lontano. Insomma, è lontano anni luce dall'odioso Philip Elton. Né recita il ruolo di Frank Churchill (che nel libro esiste, cioè, esiste un personaggio con questo nome, ma si tratta solo del direttore dell'asilo degli animali randagi), perché la Gray ha tralasciato la parte riguardante Jane Fairfax e Frank Churchill, sebbene a volte Anne somigli più a Jane che a Harriet Smith, in effetti.
Invece mi è piaciuto molto come la Gray ha reso l'episodio in cui Emma offende Miss Bates, a causa del quale viene sgridata aspramente da Mr. Knightley. Qui non c'è nessuna Miss Bates, ovviamente, ma Emma riesce a essere davvero sgradevole!

Sul rapporto tra Emma e Knight sono un po' perplessa, perché in realtà, anche se i due si sono visti spesso nel corso dei romanzi precedenti - in particolare, proprio in Suddenly You, dato che Knight è il compagno di stanza di Tran Blackburne alla Jane Austen Academy - non mi era sembrato nel corso dei loro incontri precedenti che fossero poi così intimi. Però, in effetti, Knight è perfetto nel ruolo di Mr. Knightley.

E ora ci rimane solo il retelling di PersuasioneAlways You, l'ultimo episodio della serie, in cui aspettiamo di vedere non solo la storia di Anne e Rick, ma di trovare anche un finale (possibilmente lieto) per tutti gli altri personaggi - Josh Wickham in primis: poverino, ha fatto da antagonista praticamente in tutti i romanzi! - e per la Jane Austen Academy, il cui futuro è ancora molto, molto incerto...

 Link Utili

0 commenti:

Posta un commento

Segui le Conversazioni!